Expoluce | Selene
513
post-template-default,single,single-post,postid-513,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1400,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-15.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Selene

Gli oggetti di luce non solo arredano gli ambienti, ma creano emozioni e rendono unici gli spazi della casa. È questo il concept di Selene Illuminazioni, azienda che dal 1969 sulla base della tradizione vetraria della provincia di Venezia realizza prodotti artigianali di grande valore. Le creazioni di Selene partono dalla forma e dalla funzione, ogni fase del processo viene studiata con cura per garantire il meglio, sia in fatto di qualità che di efficienza. Ad ogni cliente, Selene cerca di offrire soluzioni creative adatte ai vari ambienti della casa, rimanendo fedele al passato ma con un sguardo fisso sul futuro.

Lampada Guazza Piantana Bianca

Un design minimale quello ideato da Filippo Mambretti per questa lampada piantana che fa parte della nuova collezione Guazza. La sfera di vetro illuminata, che ricorda una goccia di rugiada, è l’apice di una lamiera curvata che invece richiama alla mente uno stelo. Il corpo sembra quasi avvolgere e proteggere la sfera, che riflette parte della sua luce sullo stelo, e ne fa risaltare le sfumature. A dare stabilità alla piantana c’è un piedistallo di marmo nero Marquina, che dona eleganza e valorizza l’intero design della lampada.

Lampada Applique Papiro Vetro Foglia Oroa

Della collezione Papiro fa parte questa applique contemporanea e versatile disegnata da Idea Group. La luce viene diffusa da una lampada dal disegno moderno e raffinato, una forma avvolgente e morbida. L’applique è realizzata in cristallo extra chiaro, disponibile nella versione satinata, in quella foglia oro o argento o nero lucido incamiciato. Il modello è semplice e pulito, ma per come è concepito permette di nascondere la montatura e di dare risalto proprio al cristallo, che diventa così protagonista assoluto.